W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Trasferimento effettuato con successo

Posted by on Dic 11, 2010 in Me, myself | 8 comments

Ci sono. Eccomi.

Il passaggio da Splinder a WordPress è stato veloce e indolore, l’aereo è atterrato senza scossoni, non ho neanche tirato fuori il cuscino da viaggio. Durante il volo pensavo alla mia carriera decennale di web surfer fancazzist. La prima volta che ho collegato un modem al pc, correva l’anno 1998. Quel giorno me lo ricordo. Il modem ha emesso strani segnali da “c’è vita nello spazio” e poi il silenzio. Mi si è aperto un mondo, seppur un mondo a velocità 56cappa. Mi ricordo pure che il primo sito che ho aperto è stato Supereva, la tipa in stile Lara Croft mi ha dato il benvenuto, facendomi ciaociao con la manina.

Navigavo con Netscape e scaricavo con Napster. E chattavo. Madonna quanto chattavo. Nella mia famiglia c’eravamo organizzati, facevamo i turni. Cioè gli altri facevano i turni, io mi prendevo sempre quello serale, che spesso sconfinava nella tarda nottata e nel primo mattino.

Le chat sono state sempre il mio punto debole. Avevo l’innamoramento facile. Prima fu C6. Mi chiamavo Cloto (come una delle tre parche). Conobbi quasi subito un ragazzo toscano, con il quale poi ci siamo sentiti al telefono e per lettera (si, proprio carta e penna, che era più romantico) per due interi anni, poi ci siamo persi di vista (che per due che non si sono mai visti è il massimo). Le lettere ce le ho ancora, le conservo gelosamente come reperto storiografico e sociologico. Vuoi mettere la prima volta che ti arriva una lettera d’ammmore con le foto di uno che non sai manco chi è e che, per di più, è pure bbbono? E’ stato un momento epico.

Poi sono passata a Mirc, dove chattavo principalmente con gente che conoscevo già e, nonostante tutto, mi sono innamorata di ben tre persone diverse. Ci tengo a precisare che in questa fase della mia vita gli innamoramenti sono da intendersi come cotte fulminee e passeggere, mica storie alla “Via col vento”, che quelle non le ho mai avute, né in chat né fuori (per fortuna).

Ma è stato su ICQ che ho dato il massimo. Un giorno mi contattò un tizio che, a prima vista (aridaje) mi sembrò interessante. da lì in poi ho vissuto mesi in cui mi sembrava di stare Ai confini della realtà. ‘Sto tipo credeva di essere una via di mezzo tra un santone indemoniato e il mago Otelma. Il culmine lo raggiunse quando mi minacciò. Mi disse che se non mi fossi innamorata di lui di mia spontanea volontà, mi avrebbe costretto a farlo con una specie di maleficio.       E’ una storia vera eh, sono due mesi intensi di conversazioni, che iniziano così

TheReverend 24/03/01 20.22 Ciao, mi chiamo REVE ma ritengo che il nome sia solo una vergognosa limitazione di noi stessi.

e finiscono così

TheReverend 25/05/01 20.48 NEANCHE IO  TI DEVO SPIEGAZIONI PUTTANA!!! MA QUANDO AVRAI DEI MAL DI TESTA STRANI O TI SUCCEDERA’ QUALCOSA DI BRUTTO ED INSPIEGABILE, A TE O ALLA TUA FAMIGLIA…..PENSACI MOLTO INTENSAMENTE…E DI TRA TE E TE: IO NON CREDO ALLA MAGIA…. IO NON CREDO ALLA MAGIA!!!

Io con le chat ho chiuso, ho appeso la cam al chiodo. Per il resto, continuo a surfeggiare, ma adesso i turni non li faccio più, sono sempre on air.

 

8 Comments

  1. Azz se hai l’innmoramento facile, ce provo anch’io :-)

    “Per Osiride per Api” … tu ti innamorerai di me !!!

    Guardami nelle palle degli occhi:
    “Per osiride e per api, per osopide e per osaria, per rosopide e per osapide, per asiride e per osapode” …

    Ti sei innamorata???
    Nooo??? E allora ricordati… Quanto ti si impallerà FireFox e Windows andrà in crash, pensa fra e te…
    “quel pirla di Moka, aveva una suo certo fascino magnetico …”

    PS: Il vero “web surfer fancazzist” iniziò con le BBS, nella preistoria del chatting, anni ’80, pura messaggistica sotto DOS.
    E già facevamo i fighi con le poche donne che c’erano, sognando di essere come Fonzie @:-)

    … Da uno cresciuto ad Asterix e Fonzarelli cosa puoi pretendere?

    Saluti
    Moka

    • Moka, adesso sono cambiata, mi innamoro solo di chi davvero può ricambiarmi…sommergendomi di scarpe o gingilli geek, ad esempio.
      Cmq ti stimo, amico, quando mi citi il DOS mi scappa la lacrimuccia :)

  2. ah, fiuuu, almeno qui posso commentare, c’è gente che passa a wordpress e poi non si può se non si hanno profili su nonsocosa.
    Mannaggia, sei riuscita a passare qui :( pazienza.
    Ma dovevi proprio parlarci mesi con Otelma indemoniato? :S

  3. O Signore, Cla….mi era venuta curiosità di leggere il tuo primo post quindi eccomi qua!
    Io da ste cose son sempre stata lontana…direi che la tua vicenda è abbastanza inquietante….brrr….

  4. Io conservo tutte le lettere di carta e le cartoline. In una scatola delle Superga. Ma mai scambiate lettere di carta con gente conosciuta in chat o, in generale, sul web. Anche perché, salvo brevi passaggi su mirc e, okay, lo ammetto, per un paio di mesi, su badoo, ecco, non avevo molta esperienza di incontri virtuali. Prima di aprire il mio blog, circa un anno fa…
    Però una volta sono arrivato fino a pesaro per una che avevo conosciuto su mirc. Poi me ne sono riandato.
    Le lettere di carta, ah, ricordi bellissimi. Grazie…

    r.

    • Ma grazie a te :)
      Le mie cartoline e lettere di carta sono custodite in una vecchia scatola confezione regalo di profumi Dolce e Gabbana :)

      Ps. Sulla questione Badoo ho molto riso ;)

      • Ma tu sei TROPPO fescion con la tua scatola D&G!!

        P.s. non sei male quando ridi. :P

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: