W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Punti, tappi e drink [#26]

Posted by on Dic 15, 2011 in Eddai | 19 comments

Mi sono accorta solo ora che è da un sacco di tempo che non scrivo la mia rubrichetta, o meglio, per dirlo con le parole di un mio caro amico, che il mio blog non prende la deriva cool hunter.
Devo rimediare.
Ho un po’ di cose da segnalare e allora inizio subito.

1. C’è un’ applicazione per Android che ti aiuta a capire dove buttare i rifiuti, ché mica è facile fare la raccolta differenziata. Si chiama dizionario dei rifiuti, è gratuita e l’ha realizzata Francesco Cucari, un ragazzo italiano DI DICIOTTO ANNI (uh, mi è scappato il caps lock). No, è che sono quelle cose che mi fanno pensare che io a diciotto anni ascoltavo gli AC/DC e non capivo un emerito (non che adesso…).

2. Le idee migliori ti vengono sotto la doccia, lo sanno pure i tubi del water. I migliori post di questo blog, infatti, mi sono venuti sotto la doccia. Da questo potrete desumere che io mi lavi raramente, ma no, è che mi lavo a pezzi, soprattutto d’inverno. Ma non divaghiamo. Insomma, l’acqua scorre e fa scendere le idee, idee che bisogna fermare prima che scivolino nello scarico insieme al sapone. E su Amazon vendono questo block notes che è waterproof.

41jxCKvsrtL Dovrebbero fare anche quello ignifugo, ché molte idee mi vengono anche di fronte al camino.

3. Io non ho la macchina, ma a quelle come me il vassoio da volante dovrebbero venderlo di serie. Praticamente poi in macchina potrei anche trasferirmici. Ti ci puoi appoggiare per mangiare, leggere, scrivere, lavorare al piccì. Ovviamente quando la macchina è parcheggiata e spenta (no, lo dico, ché non si sa mai). Lo vende Etsy, un sito in cui vorrei comprare t-u-t-t-o.

vassoio vassoio24. La produrranno nel 2012, ma la vogliono già tutti (cioè, non lo so se la vogliono proprio tutti, ma tanti sì), si chiama Little Printer ed è una piccolissima stampante che è bellissima come tutte le piccole cose. Si usa con un’app installata sullo smartphone (sia Android che iphone) e si possono stampare un sacco di robette social, ma anche semplicemente un sms, quei classici sms che sarebbero da appendere in bacheca per quanto sono belli, ecco. Il video esplica meglio di me, io ho gli occhi a cuore.

5. Mi piace molto questo tutorial di inhabitat che spiega come realizzare un terrarium in una palla di natale trasparente. Che insomma, sempre le solite palle, i soliti brillantini che ti si appiccicano dappertutto, hanno pure un po’ stufato, eh.

DSCN2511-728x557-537x4106. L’avrò già detto mille volte che io e la fotografia viviamo in due universi paralleli.  Però, ogni tanto le cose belle di fotografia le segnalo, per chi sa apprezzare. Tipo, Lytro è una specie di rivoluzione. Magari ne avete già sentito parlare, è una fotocamera con cui non devi stare per forza lì tre ore a mettere a fuoco i soggetti, tu scatti e poi metti a fuoco dopo, qualsiasi punto tu voglia focalizzare, tra l’altro. Per ora sarà distribuita negli USA, da noi più in là, come al solito.

lytro-family-of-light-field-cameras 7. Ecco, le tazze e le candele sono i regali che odio più in assoluto fare e ricevere. Se dovessi regalarvi una tazza o una candela, un giorno, sappiate che molto probabilmente mi state profondamente antipatici e che quello è un regalo riciclato. Poi, però, ci sono le eccezioni. Tipo la tazza di Super Mario, col sottobicchiere abbinato, che volendo la puoi usare pure come vaso. Però io ci metterei solo piante carnivore, ovviamente.

pipemug_photo3 8. Qualche giorno fa mi lamentavo del fatto che in ufficio ci fosse gente che parlasse a mo’ di mitraglia, tipo per sei ore ininterrottamente. Allora ho pensato ai tappi per le orecchie e mi sono ricordata di essermi imbattuta in questo robo che si chiama iPeace, che sono tappi per le orecchie, ma fighi. No music, no noise, just peace & quiet. Yeah.

image4 image9

9. Quest’anello è così carino che mi vorrei quasi rifidanzare, comprarlo, darlo al mio ragazzo e farmelo regalare. Potrei anche fingere tantissimo stupore nel riceverlo. E’ di Innopark design studio, made in China.

heartring06 heartring09 10. Io lo vorrei un arcobaleno da portare nella borsetta, da guardare quando stai un po’ giù e la giornata è grigia, tipo oggi. Masashi Kawamura ha creato un flipbook che, sfogliandolo, crea questo effetto arcobaleno proprio tra le mani. Bello.

MINOLTA DIGITAL CAMERA

11. Willo è un cuscino portavaso realizzato da Libel. Sembra che i fiori gli spuntino da dentro. Io lo immagino su una di quelle cassapanche sotto alle finestre, quelle finestre da cui entra sempre un sacco di luce, come nelle foto sotto. Se non avete cassapanche sotto alle finestre (cosa che non ho manco io), va bene anche il tavolo del soggiorno o il pavimento.

il_570xN.287774075il_570xN.287892580 12. La cosa è abbastanza inquietante (ma solo perché sono cresciuta con l’incubo di Chucky e quindi per me tutti i pupazzi e le bambole sono potenziali assassini). Comunque su 3DminiMe, inviando una foto, ti creano il pupazzetto a tua immagine e somiglianza.  Aperta parentesi – ho sempre pensato che queste robe caricaturali ti facessero ancora più brutto di come già sei, ma mi sbagliavo. Julie non te la prendere – Chiusa parentesi.jacob julietom

13. Mi ero dimenticata i saponi. Anche i saponi sono annoverati tra i regali da non fare assolutamente insieme alle candele e alle tazze. A meno che non sia un sapone alla birra. Bella idea e poi costa solo 10 dollari.

bb_beer_soap_533 14. Miguel Endara. 3,2 milioni di puntini e 210 ore di lavoro per realizzare Hero, un disegno che raffigura suo padre. Su Vimeo questo video si è beccato più di 19mila like in dodici giorni. Li merita tutti.

15. Tempo fa avevo parlato di Stereomood, la radio online che ti propone una playlist da ascoltare in base al tuo stato d’animo. Bene, invece Drinkify ti suggerisce cosa bere mentre ascolti la musica. Basta inserire il nome del gruppo che stai ascoltando e il sito ti dice cosa sorseggiarci su. Tipo con Caparezza ci va un cocktail di marijuana e lemon juice. Proverò, poi vi faccio sapere se l’abbinamento è ok ma, a occhio e croce, direi di sì.

caparezza

19 Comments

  1. Miii, quante ideuzze originali!
    Il block notes sarebbe davvero utile, anche a me l’acqua ispira. E mi fa pensare, pensare e pensare… soprattutto quando faccio un bel bagnetto luuungo!! :D
    Con quel vassoio al volante sembra di stare seduti in aereo.
    Le palle di natale fai-da-te sono favolose :)
    Carinissimi anche gli anelli. E che dire del sapone alla birra? Sarà anche buono? ;p

    Un bacione Cla, buona serata!

    • Chissà se con gli effluvi del sapone alla birra ti ubriachi ;)

      Bacione a te, Angela!

  2. Mirabolante Cla, con i fuochi d’artificio stasera! Che cosette sfiziose, mi garba tanto l’anello e il terrarium dentro la pallina di Natale…se comincio il 26 a farne un po’ che dici per l’anno prossimo ce la posso fare ad avere gli addobbi per tutto l’albero :-) ?
    Bacetti!

  3. Voglio subito il sapone alla birra!!! :)

  4. Il web è davvero un serbatoio di idee originali, anche se a volte assurde:)

  5. No, io il block notes impermeabile, scusate. Veramente geniale. Chi l’ha ideato dovrebbe diventare famoso come Steve Jobs, magari morire un po’ più in là, però. -.-“

  6. Al di là del disegno e della tecnica è proprio bello il video. Bella segnalazione, ma un’ultima cosa, voglio sperare che gli AC/DC li ascolti ancora, giusto?

    • Ehm no, ho cambiato un po’ genere, ma qualcosa è rimasto, tipo i System of a Down (che però sono del periodo post adolescenziale e non sono proprio la stessa cosa) :)

  7. Io vorrebbi tantissimo la liltle printer bellizzima:):) devo trovare qualcuno che me la regala. (costringo):):)

  8. i tappi, i tappi per le orecchie. Grande idea, in questo modo li hai sdoganati a dovere.
    Io ascolto Musicovery.com, provala, con i tappi giusti però

  9. No, cioè. Questo post merita di essere letto anche solo per quel “ho sempre pensato che queste robe caricaturali ti facessero ancora più brutto di come già sei, ma mi sbagliavo. Julie non te la prendere”. Mi sono scompisciata per un paio di minuti!
    Per il resto, mi procurerò iPeace. Ho deciso.

  10. Oddio!!! Se potessi starei sotto la doccia per ore, con quel block notes ancora di più!!
    PS: voglio quei tappi per le orecchie!!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Little Printer, la stampante che sta nel palmo della mano | - [...] Claudiappì Condividi questo articolo:FriendfeedWikioStampaLike this:LikeBe the first to like this post. [...]

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: