W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Libri, altalene e spioncini [#37]

Posted by on Apr 15, 2012 in Eddai | 32 comments

Non può piovere per sempre era una frase che, ai tempi in cui facevo le medie io, non poteva non stare sul diario di scuola, una roba che facevano prima a venderti il diario già con la frase prestampata. In questi giorni grigi e umidi, ci ho ripensato. Lo so che Brandon Lee non si riferiva all’acqua, che quella era una metafora, ma io ho pensato proprio all’acqua, invece, ché avevo già tirato fuori tutte le scarpine chiare, per qualche giorno sono pure uscita senza calze e poi zac, il diluvio. Maledetto.

È stata una settimana un po’ così, nebbiosa, fumosa e pure un po’ imbronciata, ma da domani mi riprendo, anzi da adesso, va.

1. I fermalibri sono un’invenzione fantastica, in giro se ne trovano di ogni genere. Io non capisco perché non ne abbia mai comprato uno, mai. Infatti, i miei libri sono tutti pendenti. Sarà che i libri mi piacciono disordinati, non sono una di quelle che li sistema in ordine di altezza o di collana, oppure semplicemente aspettavo di comprare i fermalibri di Knob Creek Metal Arts, su Etsy.

il_fullxfull.323958382 il_fullxfull.304597043 il_fullxfull.309748018 2. A proposito di libri. Ora vi svelo una cosa di cui mi vergogno un sacco: non ho mai letto Il vecchio e il mare di Hemingway. Lo so, adesso starete facendo la stessa faccia che ho fatto io quando mio marito mi ha confessato di non aver mai visto Shining, però è la verità. Allora, quando ho visto le bellissime illustrazioni di Marcel Schindler, mi sono detta che forse è giunta l’ora.

3. Quest’anno il giorno di pasquetta, tanto per cambiare, pioveva. Sono anni che piove. Quand’ero piccola non pioveva mai, a pasquetta. E si andava al bosco e si portavano le lasagne e si arrostiva la carne sulle graticole e si stava lì fino a sera, fino a quando non si diventava tutto un enorme pizzico di zanzara. Al bosco io giocavo a raccogliere i pinoli e a costruire le capanne con gli aghi di pino, però devo dire la verità, quel giorno lo aspettavo con ansia perché i miei zii mi costruivano l’altalena da appendere al ramo dell’albero. L’altalena abbisognava di sole tre cose, una corda, una tavola di legno di quelle per lavare i panni a mano (adesso mica so se ci sono ancora) e un ramo. Ecco, su Kauffman Mercantile se ne può comprare una identica a quella che mi faceva mio zio, però costa 180 dollari e io, una volta finita la pasquetta, la tavola di legno non la userei per lavare i panni.

oak-swing-handmade micah-oak-swing 4. Sicuramente avrò già scritto da qualche parte che amo gli stickers. Se fosse per me, avrei tutte le cose tappezzate di stickers. Ma ve l’ho detto che adoro anche gli occhielli delle porte? Non sono un’impicciona, eh, una di quelle che guarda sul pianerottolo delle scale appena sente vociare, è che mi piace proprio l’uso dello spioncino. Anche quando già so chi ha suonato alla mia porta, prima di aprire, guardo dallo spioncino. Oh, ognuno c’ha le sue fisse, che volete. Insomma, tutto questo per dire che ho trovato degli stickers da occhiello, sono bellissimi e li voglio subito.

owl_sticker-designrulz 224_Carmera [Converted] cat_sticker-designrulz 5. Un giorno non molto lontano, tutti parleremo da soli per strada e scatteremo le foto con gli occhi, lo dice Google. Vabbè, non proprio. In realtà, parleremo ai nostri occhiali, gli chiederemo quanti gradi ci sono fuori e poi qual è la strada più corta per arrivare nel posto in cui dobbiamo andare, se la metro è chiusa. È vero, eh, un team di Google sta lavorando al Project Glass, per la realtà aumentata. Io ci devo pensare, se la cosa mi mette più ansia o più curiosità, intanto posto il video che è carino.

project-glass-google-augmented-reality-glasses-5

6. Ok, la realtà aumentata, ma come sarebbe Google se fosse nato negli anni ‘80? Il video realizzato da Squirrel Monkey mi ha fatto quasi commuovere, ma è colpa della colonna sonora, il rumore del modem analogico mi smuove sempre qualcosa in fondo al cuore. Ah, ci sono anche i video di Facebook, Twitter e Angry Birds e sono tutti qui.

7. Ma parliamo di adesso, né del futuro né del passato. Le stampanti 3D sono una realtà (e questo già si sapeva), possono stampare oggetti di legno, metallo e plastica. La novità è che adesso possono realizzare anche “stampe” 3D di cioccolato. No, non so se capite l’enorme portata di questa invenzione. Comunque il video con la C di Claudia è un segno,  e io ai segni ci credo.

8. Il cuore con l’iniziale mi ha fatto venire in mente quegli intagli nella corteccia degli alberi, quelli fatti dagli innamorati quando vanno ad infrattarsi nei boschi. Vabbè, doveva essere una cosa romantica, scusate. E insomma, c’è chi scortica gli alberi coi coltellini e chi, coi coltelli, le frasi le scrive sui muri, ma proprio coi coltelli infilzati. Frasi come Life is beautiful. Coi coltelli. Straniante. Bello. È il designer iraniano Farhad Moshiri.

life life2

9. Finisco con due genialate partorite da menti estremamente creative, applicate alla pubblicità. Se ci fosse un pulsante rosso al centro di una piazza, con un cartello con su scritto Push to add drama, voi lo premereste? Io sì, ci andrei di corsa. E mi troverei nel bel mezzo di un film d’azione incasinato con tanto di sparatorie. L’idea è stata realizzata per TNT, un canale americano approdato ad alta definizione sulle tv olandesi. Mai che mi capitino davvero pulsanti rossi da premere, a me.

10. L’altro colpo di genio viene da Coca Cola (e che ve lo dico a fare). Hanno messo un distributore con la scritta Hug Me in un’università di Singapore. I temerari che hanno abbracciato il distributore, fottendosene altamente di sembrare dei perfetti imbecilli, hanno ottenuto in regalo una lattina di Coca Cola ghiacciata. E allora tutti ad abbracciare il distributore e a ridere e a fare le foto. Domani voglio provare anch’io con quello delle merendine, ma ho come la sensazione che non funzionerà.

Alla prossima!

32 Comments

  1. Google negli ’80 mi ha fatto venire in mente i blog negli anni 70 se fosse esistita l’Internet.

  2. Sempre cose stupende in questa rubrica! Ma io quel pulsante non lo avrei premuto comunque!

  3. io proverò ad abbracciare il distributore di benzina. Che dici? Può funzionare?

    • Un’idea fantastica, potremmo proporla all’Agip :D

  4. Chissà perchè pure a me piacciono tantissimo i fermalibri e non ne ho nemmeno uno. Questi sono fantastici!! :)
    Ho trovato meno fantastici i disegni su “Il vecchio e il mare”….e che ci vuole?? :D :D …che invidia…

  5. Se può consolarti, neppure io ho mai letto il vecchio e il mare!
    Mi piacciono molto quei fermalibri, soprattutto quello con la giraffa, è molto originale.
    E mi garba anche la scritta con i coltelli, uh sì…in certi momenti sarebbe bello potersi sfogare scrivendo su un muro la divina commedia, eh?
    Baci Cla!

    • Sì, Miss, direi che sarebbe alquanto catartico :)

  6. Anch’io ho visto il video belga! Fantastico.
    Comunque io Il vecchio e il mare l’ho letto, però quando l’ho finito ci sono rimasta un po’ male. Io mi sa che Hemingway ci devo lavorare un po’ per capirlo.
    In compenso non ho letto un sacco di altre cose, e non ho visto Shining.

    • Se non hai visto Shining mi permetto di consigliarti di leggere il libro. E poi vedere il film. E’ una fortuna che capita a pochi, quest’ordine di eventi.

    • Eh no, anche tu! Devi rimediare! :D (e sono d’accordo con Max sull’ordine degli eventi).

      • Ottimo, rimedierò seguendo il prezioso consiglio :D

  7. Per anni ho continuato a dire che avrei voluto una cornice per lo spioncino modello Friends. Ora ci sono anche questi bellissimi stickers…un po’ di allegria in queste giornate uggiose!

  8. L’ad TNT è pura genialità. E tutte le cose che mostri qui sono bellissime. E’ piacevolissimo scorrere queste antologie di stravaganze che metti insieme con cadenza ebdomadaria.

    • Grazie, Max!
      Ps. grazie anche per avermi fatto conoscere una nuova parola! :D

      • Io l’ho scoperta tanti anni fa, in un fondo di Scalfari, quando tu eri bambina e lui molto meno vecchio, rancoroso e rincoglionito. :)

  9. Non sarai cresciuta, ma se mettere i piedi a bagno ti fa scrivere queste rubrichette, evviva la pioggia. Una cianfrusaglia piu’ interessante dell’altra.
    Certo il fatto che premeresti qualsiasi BRB anche quello con scritto ‘Self-destruct’ lascia intendere che starti vicino è già un po’ come vivere un ‘dramma’ quotidiano. :-)
    Che poi ‘shining’ sia uno dei tuoi film preferiti, lascia intendere altre cose.

    • Sì, tipo che mi piacciono gli alberghi desolati in montagna? ;)

  10. Siccome sono un po’ nerd questa volta vince il Google anni ’80, strepitoso!

  11. gli adesivi per occhiello devono essere miei… mio dio sono stupendi!

  12. Che te lo dico a fare che ho iniziato la mattina ridendo, grazie a te?
    Il bottone per finire in un film è troppo! Gli devo stringere la mano a questi tipi o abbracciarli. Perché insomma, pure Hang me della Coca-cola mi ha fatto parecchio esaltare e venir voglia di abbracciare!

    Poi c’è da dire che i bambini d’oggi sono proprio sfigati. L’altalena quella da appendere ai rami io ce l’avevo gratis e in multipla versione. Tsk, si stava meglio quando si stava peggio!

    • Lo sapevo, ché tu vieni più o meno da dove vengo io ;)

  13. quando sto a corto di idee passo sempre da qui che c’è sempre un’ottima iespirazione! :
    D

  14. I fermalibri li punto da mesi, però di così belli non li avevo visti mai! Hai la fissa dello spioncino?! Vedi, continui a confermare la mia convinzione: Sei una guardona! :D

    • Eccolo! Mi aspettavo il tuo commento da un momento all’altro! :D

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: