W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Oro

Posted by on mag 11, 2012 in Me, myself | 39 comments

Tutto ebbe inizio da un innocente “voglio un abito verde”.
È per un matrimonio. Perché ho letto che ai matrimoni il nero è out, che bisogna osare coi colori, e invece io ai matrimoni ci sono andata sempre vestita di nero, un po’ per snellirmi, un po’ per elegantarmi. Io che ne so, dicevano che il nero è sempre elegante e poi me lo fanno diventare no-per-carità-abolito.
Io non sono fashion per niente, a me il fashion mette ansia, abbinare i colori mi mette ansia, anche distinguerli mi mette ansia.
Tipo per me il verde è verde, poi entri nei negozi e ti rifilano il verde acqua, il verde smeraldo, il verde petrolio.

Ecco, il verde petrolio. Bello, eh, le sta un incanto. E si giri un po’ di là? Si giri di qua? Eh, le mette in risalto gli occhi. E ha visto la cintina dorata? Una sciccheria.
E in effetti è bello, pure la cintina dorata, eh.
Ma quindi adesso ci posso abbinare solo robe dorate? Eh, sì, ma tanto sa quante ne trova?!

Eh, sai quante ne trovo? ‘Na marea, proprio!
Ci ho messo un mese per trovare delle décolleté decenti, roba che con tutti i soldi spesi di benzina mi sarei potuta comprare un paio, ma che dico uno, almeno due paia di Louboutin.
Sicuramente voi non avete idea, ma le scarpe dorate che si trovano nei negozi si distinguono in due grandi categorie: i sandali da brasiliana al carnevale di Rio e le scarpette da anzianotta. Se trovate delle scarpe dorate che stanno nel mezzo, costano almeno cinquecento euro.
Ad un certo punto, avevo il morale così a terra, che mi sono detta ‘sticazzi, compriamoci un paio di Prada e chi se ne frega. Per fortuna non c’era il mio numero, e in tutto il negozio ha riecheggiato un doppio sospiro di sollievo, di mio marito e della mia carta di credito.

Perché io poi ho anche un altro problema. C’ho il piede di Polly Pocket. Porto 35 barra 36, ma più 35. E anche quando sono 35, rischio sempre di fare cenerentola e perdere le scarpe per strada.
E insomma, dopo aver girato tutti gli outlet e i negozi della provincia di Macerata e pure un po’ di qualche altra provincia, mi sono decisa a prenderle online.
Giorni di ricerche mi hanno portato a dei sandali che nelle note c’era scritto champagne, ma a me sembravano a tutti gli effetti dorate. E poi che ne so, che cazzo di colore è champagne, non è dorato lo champagne? Insomma le ho prese.

Belle, ci stanno bene, lo specchio dice ok. Adesso la pochette.
La pochette non va abbinata alle scarpe? Mettiti a trovare una pochette dello stesso champagne dei sandali, ma deve essere proprio champagne, no spumante, manco prosecco, ché sennò fai un’accozzaglia di colori e sembri Marta Marzotto.

Non trovo la pochette. Comincio ad odiare la moda, il verde, i matrimoni e gli alcolici con le bollicine. Rimando indietro i sandali, mi rimetto a cercare.
Finalmente le trovo, ma tipo che le ho trovate ieri e il matrimonio è venerdì prossimo. Un paio di décolleté bellissime, dorate ma proprio oro oro come cantava Mango. Oro puro, senza altre merda di parole dopo la parola oro.
Sono 36, dovrò camminare piano, mi appiccicherò il tallone con l’attak, ma le ho trovate.

Adesso esco e vado a scovare la pochette. Oro.

Pregate per me, direi che è importante.

39 Comments

  1. Eh. Io sto aspettando che passi il cimurro. Però ho la vita più facile. Vestito blu. No scuro. Blu che non so che blu è. Però è blu.

    • Sarà blu qualcosa, ma almeno è blu, quindi ci puoi mettere un sacco di colori abbinati. Brava. Il mio prossimo vestito sarà blu.

      • Io amo molto il blu. È un vestito incontrato per caso tre anni fa in occasione di un altro matrimonio. Siccome le genti non si conoscono tra loro, cambio gli accessori e il vestito torna utile!

  2. Ferma! Prima di comprare la borsa in coordinato leggi i DONT’S riportati nello schemino qui (http://www.dailymail.co.uk/femail/article-1375520/Gallic-fashion-Why-French-ladies-NEVER-match-shoes-handbags.html) che magari cambi idea…

    • Guarda, per fortuna ero già uscita. Già ho le crisi di identità così, figuriamoci se mi togli i capisaldi della moda e cioè che la cinta, le scarpe e la borsa vanno abbinate :D
      E poi, da quando in qua ‘ste ladies francesi si sanno vestire? :D

      • Vabbé, ormai é andata. La potrai sempre usare come scusa se mai ti faranno notare che hai scarpe e borsa spaiate, sgranando tanto d’occhi e dicendo: “Ma come! É la regola! Never match the shoes!”;)

  3. La mia figlia numero 2 giusto una settimana fa mi erudiva sul fatto che non è più “in” abbinare gli accessori tipo scarpe e borsa. Consolati ero rimasta indietro anche io, quindi un tinta unita e un fiorato un fantasia o che so io… Auguri per la ricerca dell’oro ;)

    • vabbè, dato che sei la seconda che me lo dice, comincio a crederci.
      Vorrà dire che per quest’anno sarò out anche senza vestito nero, l’anno prossimo vestito fucsia, scarpe verdi e borsa a pois :D

      • Sì è vero, anche io ho sentito questa cosa. Il bello è che mia madre qualche settimana fa, mentre cercavo un abbinamento scarpa-borsa, mi guarda e fa: ma mica è obbligatorio! Cioè, la donna che me lo ha insegnato. Mah.
        Comunque questa cosa mi mette un sacco allegria, perché si possono sperimentare cose strane (sono una tipa eccentrica, anche perché della moda in linea di massima non mi frega niente), colorate, senza stare a vedere gli abbinamenti e le sfumature. Più allegro, no? Una volta ho incrociato per strada una ragazza vestita benissimo, perfettamente abbinata in tutto, scarpe-borsa-cinta-foulard, simmetrica proprio. Mi ha fatto sorgere una curiosa sensazione di “recita”, di finzione; stava benissimo, ma in realtà stava malissimo, sembrava un manichino. Che tristezza!

  4. Solette. Le solette saranno la tua salvezza. Eventualmente due per scarpa. It works. Believe me.
    E finalmente una femmina che concorda sul fatto che petrolio non è un colore! Lodi, lodi, lodi! ;)

    • Petrolio non è un colore, è solo un cazzo di problema! :D
      Comunque mi sono munita di solette, cuscinetti imbottiti, cerotti, tutto, posso andare in guerra :D

  5. Quest’anno mi attendono 2 matrimoni sicuri e qualcosa mi dice che ne potrebbero spuntare degli altri (o comunque battesimi/lauree/comunioni e chi più ne ha più ne metta).
    E a me piace andare ai matrimoni, ad ubriacarmi gratis e vestendomi figa per una volta nella vita.
    Il problema è che, quando cerco di vestirmi figa, sono ridicola. Scelgo vestiti bellissimi, eleganti ma semplici, colorati (ai matrimoni niente nero, l’hanno detto anche a me, purtroppo.)… ma poi ci abbino scarpe immonde, da bambina (che poi sono già bassissima, con le fossette sulle mani e la faccia da 16enne al massimo.), le classiche MaryJane col tacchetto basso, la punta rotonda e il cinturino che non slanciano la mia cortissima figura neanche a stare in punta di piedi tutto il tempo.
    E’ che io non so proprio camminare sui tacchi. Ci ho provato, lo giuro.
    Una volta, anni fa, ho comprato delle scarpe tamarrissime (ma molto rockabilly) con un tacco alto quanto un mio braccio, così d’istinto, per poi indossarle MEZZA volta (nel senso che sono arrivata oltre il cancello e poi sono tornata immediatamente indietro scalza, a cambiarmi) e chiuderle per sempre nell’armadio.
    Tra l’altro le ho tirate fuori proprio oggi, ho riprovato ad indossarle e poi di nuovo nell’armadio.
    Ho bisogno d’aiuto.

    • Coraggio, puoi farcela.
      Io prima solo scarpe basse o tacchetto. Conta che sono alta 150cm.
      Da un po’ di anni metto zeppe e tacchi 12 come se non avessi mai fatto altro nella vita. Non lo so, cos’è stato, forse l’effetto ottico delle gambe più lunghe e del culo più su, boh. ;)

  6. importante? è vitale! io ho comprato il vestito: rosso! le scarpe le avevo prese “non si sa mai” un paio di mesi fa su ebay, nude color mi hanno detto. ora pure a me mi tocca cercare una borsa “nude”, che secondo me è come champagne. ma sta cosa mi piace! passo tutto il tempo online a guardare siti deficienti, uno spasso! divertitici anche tu!

    • Sono mesi che guardo siti deficienti! Ho aggiunto tutte le pagine a tema “scarpe” su facebook. Cercavo tag #shoes su Pinterest e in ogni dove! Basta, mi è venuto una specie di rigurgito e questo è male, molto male :)

  7. Oohh…io voglio venire a fare shopping con te :-) !
    Oro oro oro…ma molto chic! E comunque tu sei fashion a prescindere, ecco, anche se il fashion ti mette ansia.
    Né nero né bianco ai matrimoni, così è!
    Bacetto Cla!

    • Qualche volta ci andiamo insieme, a fare shopping, sì! Ma solo se non dobbiamo comprare nulla di preciso…facciamo lo shopping rilassato :D
      Baci, Miss!

  8. Come, a Macerata (e provincia) non è ancora arrivato il matrimonio naturista?

    • Cioè, tutti ignudi?
      Ma magari, guarda, magari! Ho speso un patrimonio :)

  9. Per fortuna che sono nato uomo :lol:
    Anche se pure io nel vestirmi elegante (vedi Laurea) ho avuto l’angoscia…

  10. Ahahahah grande stima!!!

  11. E io che pensavo che la cintura d’oro la potevano mettere solo i judoka dopo il decimo dan!.
    Va bè! Se anche tuo marito è costretto a venire al matrimonio, sarebbe bello che anche lui avesse scarpe, cintura e pochette d’oro.
    Hai ancora sabato per provvedere!

    • Ti prego, per fortuna “voi maschi” siete molto più semplici da vestire :D

  12. Non ti inviterò al mio matrimonio, sappilo.
    Oppure se sì vestiti con quel vestito lì

    • Sicuramente! E chi si rimette a cercare di nuovo vestiti-scarpe-borse? Non ci penso proprio :)

  13. Claudia, ho sempre saputo di avere l’allergia ai matrimoni. Ora ho ben chiaro anche il perché ;-)

    • Ecco :)
      Comunque avevo letto “allegria” e mi chiedevo perché avessi questa allegria ai matrimoni, poi ho letto bene :D

  14. un mio amico ha avuto problemi nel vestire per il funerale di suo padre. Volevo dargli una scrollata e dirgli: “oh! Ma sei scemo?”
    Invece ho lasciato che facesse come voleva. A quel tempo, ed era un bel tempo, molto lontano, spese due milioni di lire per l’abito, mezzo per le scarpe…roba da matti. Forse certi negozi di vestiti, certe maison famose, basano i loro affari proprio su questi eventi: matrimoni, funerali, comunioni…

    • ah beh, sicuramente. Ma questa cosa del funerale è veramente tremenda.
      Va bene il verde petrolio a un funerale? No, così, non si sa mai :)

  15. Sono capitata qui per caso e ho adorato il tuo post. E’ vero, abbinare i colori è un dramma e mariti e fidanzati sono ben poco comprensivi al riguardo. Il mio, ad esempio, è molto se distingue il nero dal grigio. Una volta ho provato a spiegargli i misteri dell’universo della moda ma dopo cinque minuti era chiaro che la sua mente annaspasse disperata.

    • Sono belli anche per questo, dai, anche se l’ideale sarebbe avere un uomo a metà tra Vin Diesel ed Enzo Miccio. :D

  16. Ma anche la pochette hai trovato? :D
    Questea faccenda-tragedia del dorato l’ho vissuta anch’io qualche anno fa con mia madre. Com’è bello notare che le cose non cambiano mai! Che poi è vero che questa storia dell’abbinamento scarpe-borsa non trascina più tanto! Vabbè, chissenefrega, sarai stata bellissima!

    • Sì, poi la pochette l’ho trovata abbastanza facilmente!
      Ma comunque davvero mai più, la prossima volta mi metto il frack :D

      • Ecco, il frack. Questa è un’ottima idea.

      • Sai che figa?! :D

        • Sai che da quando l’ho scritto, c’ho pensato seriamente? :D

Trackbacks/Pingbacks

  1. Frivolezze e altre robe da donne « Ufficio Reclami - [...] I dolori veri magari capitano quando compri per un matrimonio un vestito color petrolio (che detto tra noi è …
  2. Foto, abissi e panchine « Claudiappì - [...] la prossima settimana vado alla Sicilia per un po’ di giorni, ché ho un matrimonio (quello del vestito verde …

Lascia un commento

Top
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: