W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Epifania

Posted by on Giu 15, 2012 in Me, myself | 29 comments

C’è stato un periodo della mia vita in cui volevo essere una cartomante e mi davo alle arti divinatorie. Sottoponevo tutti a letture di mani, tazzine, carte, segni del cuscino sulla faccia, tutto. Ero brava, mi mancavano il porro sul naso e le unghie lunghe e appuntite per essere davvero credibile, ma ero brava.
Adesso ho perso i poteri, forse anche l’interesse, ma ogni tanto mi metto a sentire le maghe che danno i numeri sulle reti locali e dicono a donne gelose che sono cornute.

Adesso mi limito a leggere sbadatamente l’oroscopo una volta al mese, quando vado dal parrucchiere. Ne leggo diversi, su diversi giornali, e non me ne ricordo manco uno. Però mi piacciono gli oroscopi con le stelline, datemi cinque stelline sull’amore e io sono felice. Questa è una cosa che mi è rimasta dall’adolescenza, quando avevo gli amori tormentati, andavo a guardare sempre le stelline dell’amore, saltando a piè pari quelle della salute, dei soldi e del lavoro. Adesso che non c’ho più i tormenti, potrei anche smetterla di guardare le stelline, ma è un riflesso incondizionato e me lo tengo.

Dicono che Fox ci acchiappi sempre. Io non lo so, non lo leggo, mi dà sempre quella sensazione di cantante di mazurche alle feste di paese, sempre tutto tirato e leccato. Branco mi sta più simpatico, mi ricorda una mia insegnante delle superiori che, dopo qualche minuto di lezione, cominciava a secernere bavetta ai lati della bocca. Una goduria guardarla, proprio.

Poi c’è Brezsny, che è un caso a parte. Brezsny è una specie di astro-filosofo con la faccia un po’ da santone, coi capelli lunghi e gli occhialini tondi. Brezsny scrive il suo oroscopo per L’Internazionale e io lo leggo sempre, tutte le settimane. All’oroscopo di Brezsny non devi crederci o no, quello è un oroscopo da interpretare. Lui ti dà una perla, tu te la rigiri tra le dita e la osservi bene e poi ci fai quello che vuoi. La perla di questa settimana era:

Ti ricordi quello che hai fatto tra il luglio del 2000 e il giugno del 2001? Pensaci bene. È successo qualcosa che somigliava a una forte scossa, o a una serie di epifanie o a una forma benigna di terapia d’urto? Sei stato costretto a rinunciare alla tua routine da un avversario che poi si è rivelato un alleato? Ti sei svegliato da una trance nella quale non sapevi di essere caduto? Ho idea che nei prossimi mesi almeno alcune di quelle esperienze si ripeteranno, ma questa volta a un livello più intenso.

Alla prima riga mi sono fermata, perché mi ricordo cosa ho fatto tra il 2001 e il 2002, ma l’anno prima no, vuoto assoluto. E allora ho detto Brezsny stavolta hai toppato, se ci fosse stata un’epifania me la sarei ricordata, o no? Poi mi sono incuriosita e ho sfilato una delle agende-diario dalla libreria, quella con la data 2000-2003, con le pagine scritte tutte fitte fitte, e ho cominciato a leggere. Compiti di matematica, cotte multiple, voglia di scappare di casa, niente…il solito. Poi sono andata avanti e ho trovato la mia epifania, in una serata quasi invernale, al cinema. Eravamo in due, sedute vicine, saremo stati in sei in tutta la sala. Io quella sera ho capito una cosa importante, non importa cosa, ma quella sera ho capito e infatti ho riempito un sacco di pagine, dopo.

Quindi, Brezsny, dici che mi succederà ancora? In effetti è da un po’ che ho bisogno di capire, spero solo di non dovermi sorbire un altro film orrendo, fammi venire l’illuminazione mentre mangio una coppa di gelato con le amarene, dai.

29 Comments

  1. E’ buffo ricordare come io sui miei diari non ci ho mai scritto niente. Alla fine manco li portavo più a scuola. Mi ricordo il 2000, ero in settimana bianca, una fila allucinante per tornare a casa. Prevedo grossi ingorghi estivi nel mio ritorno dalle vacanze.

    • Io sul diario di scuola ci scrivevo i compiti e le frasi di Jim Morrison.
      Questi sono i diari segreti, che di segreto avevano ben poco, dato che erano semplici agende alla portata di tutti :)
      Comunque se vuoi ti posso fare le carte, qualcosa dovrei ancora ricordarmi ;)

      • uuuu siii! poi te le faccio io a modo mio :)

  2. La settimana scorsa, Brezsny ha detto a mia madre che avrebbe ricevuto uno scherzo cosmico dal quale imparare a ridere di più. Bene. Mia madre mi ha chiesto se la cacca di un uccello sul suo accappatoio steso ad asciugare potesse considerarsi uno scherzo cosmico. Io credo proprio di sì perché ho riso fino a non poterne più. Mbah.
    (mi hai fatto tornare in mente i miei diari scritti fitti fitti e un po’ è bello anche se io ero piena di paranoie)

    • Ahahaha rido anch’io allo scherzo cosmico della cacca d’uccello.
      (le paranoie erano all’ordine del giorno, ma pure adesso, eh, non ho perso il vizio)

      Ps. te lo dicevo che Brezsny è il mio mentore :*

  3. La scorsa settimana mi consigliava di cercarmi un nuovo simbolo di fertilità (artistica). Ora mi dice che la prossima sarà il momento ideale per dichiarare la mia indipendenza da tutto quello che ti deprime, ti ossessiona o ti opprime. Poi mi incoraggia di accende la mia fantasia, speranze brillanti o essere del desiderio di creare capolavori. Spero di riuscire a seguirlo. Ho deciso che è il mio nuovo guru.

  4. Di solito leggo sempre l’oroscopo di Brezsny con una certa paura nel cuore.
    E’ così “azzeccante” che spesso non mi capacito.

    • io prima o poi lo chiamerò e gli chiederò di dirmi le cose come stanno, di dirmi per filo e per segno quello che devo fare :)

  5. un’epifania l’avresti trovata comunque, anche nell’anno 2008-9.
    A me pare ancora incredibile che si possa dare affidamento all’oroscopo.

    • Sì, anche a me pare incredibile.
      Scusa, ma devo andare, l’oroscopo mi ha detto di fare una passeggiata per respirare aria sana :D

  6. Più che un oroscopo sembra una seduta psicanalitica in chiave misteriosofica… Stimola i pensieri, fa riemergere ricordi e connessioni. Da ragazzina l’oroscopo mi divertiva ora non lo guardo più però è sempre bello quando qualcuno ti dice che sta per succederti qualcosa di positivo! E mi sento che anche per te sarà così… Aspetta sei mesi e sei giorni e ogni dubbio sarà chiarito ;) e stavolta mi firmo stravagaria che fa tanto maghetta! Baci

    • Stravagaria, mi puoi dare anche i numeri da giocare al lotto? :D
      Comunque tra sei mesi e sei giorni vengo a dirti cos’è successo!
      Baci a te :**

  7. Pensa che ora ci sono quei servizi tipo “scrivi il tuo nome spazio LOVE spazio il suo nome, invia un sms al numero XXXX e saprai se è quello giusto per te. Altro che Brezny. E poi epifania fa venire in mente la befana e su questo blog non ci azzecca per nulla :-)

    • Lo so, io quando vedo quelle pubblicità, immagino orde di ragazzine innamorate e genitori sul lastrico.
      Comunque dovevo chiamarlo “previsioni astrologiche che ci azzeccano sempre”, avrei fatto un sacco di visite :)

  8. Non voglio sembrarti cinico e baro come il destino, ma dire che in un periodo di un anno ti è arrivata una forte scossa è abbastanza facile… Sono sicuro che se ti riguardi i diari a periodi di un anno troverai una scossa tra il 2000 e il 2001, una tra il 2001 e il 2002, e via così… E per corroborare la mia tesi ti dico che il mio recita
    “Hai mai cercato di bere da una manichetta antincendio? La quantità e la forza dell’acqua che spara la rendono molto difficile da maneggiare, e meno che mai fanno provare piacere. D’altro canto, è piuttosto divertente e offre molti spunti per far ridere gli altri quando lo racconterai. Ma è un buon motivo per farlo? Io direi di no. Per questo la prossima settimana ti consiglio, metaforicamente parlando, di dissetarti a un flusso più contenuto. Coltiva il rapporto con una risorsa che ti dà veramente quello che ti serve.” Tutti noi (tranne forse pani che ha il dono della moderazione in tutto ;)) abusiamo di qualcosa, no? Ed è bene non abusare… E però alla fine ammiro queste persone che sembrano così convinte dei loro trigoni e delle loro quadrature… L’astrologia dice assai di più se presa dalla parte del simbolismo… ma questa è un’altra storia.
    E comunque quando scrivi mi diverte leggerti anche se parli di oroscopi! :)

    • Grazie, Max, penso sia il più bel complimento.
      E comunque, se berrai dalla manichetta antincendio, filmati ché io voglio essere presente (anche in differita) :P

  9. Non sapevo chi fosse Brezsny ma la tua verve è talmente contagiante che trova subito terreno fertile nella mia innata curiosità. Secondo me, con la tua bravura puoi scrivere di tutto. Compreso l’oroscopo di Brezsny. Pensaci bene, potrebbe essere la tanto sospirata “epifania” ;-)

    • Adesso qua viene Brezsny e ci rimette tutti in riga.
      “Ma insomma, chi è che vuole rubarmi il posto?” :D
      Grazie, cara.

  10. “Nel libro della Genesi, Giacobbe sogna angeli che salgono e scendono da una scala lunga fino al paradiso. Ti consiglio di fare un sogno simile o di riflettere visualizzando questa scena. Ti aiuterà a prepararti per uno dei compiti di questa settimana: adattarti all’idea di salire molto in alto e scendere molto in basso. Il cielo e la terra hanno bisogno di essere collegati meglio tra loro. Perciò occupati di ciò che è molto lontano e molto vicino, idealmente e nella pratica. Sei la persona giusta per farlo”

    Cla’, ho una seria difficoltà di comprensione di questo Brezsny. Non ho capito se devo comprare una scala e far su e giù fino a scoppiare, se devo vedere gli angeli mentre tappo tutti i buchi della crosta terrestre e farne una montagnola da arrivare a chiudere l’orizzonte, comprarmi un teletrasporto per occuparmi delle cose lontane mentre svolgo le cose vicine o farmi trasportare direttamente in paradiso poichè qui, con questi chiari di luna e l’oroscopo è l’inferno. Veramente, bisogna arrestare il suo spacciatore!
    Però, grazie, sei sempre intellettualmente ironica e divertente. Torno a Fox va’ ché con la sua aria leccata, almeno non parla dei sogni di Giacobbe :)
    Che le tue siano tutte , ma proprio tutte buone epifanie e al diavolo Brezsny.

    • Ahaha grazie!
      Comunque lui vuole dirti che devi andare in un parco divertimenti e provare le montagne russe con il giro della morte :)

  11. sono gemelli pure io, amica. e me lo ricordo che è successo tra il 2000 e il 2001. non è che mo brezsny mi fa traslocare un’altra volta?

    • Oh, fammi sapere se si avvera la profezia, io ti faccio sapere cosa succederà a me :D

  12. Uh Cla…l’oroscopo! Io leggo sempre quello di Capitani, su Vanity Fair, così, per curiosità.
    E comunque sì, anche io da ragazzina l’ho sempre guardato con interesse, principalmente nella sezione amore….soldi e lavoro mica mi interessavano tanto!
    E poi facevo la verifica…leggevo l’oroscopo dopo, per verificare se si era avverato!
    Poi si sa, nell’oroscopo puoi leggerci quello che vuoi, però era un bel giochino, eh?
    Bacio Cla, buon sabato di sole!

    • Noi siamo donne d’amore, Miss, che ce frega del resto ;)
      Bacio

  13. non bazzico oroscopi ma non posso esimermi dal chiedere: uè ma che film era???

    • I fiumi di porpora.
      Adesso capisci perché c’erano in tutto dieci persone in sala? ;)

  14. Certo che ultimamente Brezsny fa strage di cuori sui blog :D (anch’io sono una lettrice affezionata, come si suol dire. Comunque è vero che dicono che Fox ci prende, fortuna che non sono una lettrice di oroscopi. Come te, leggo solo l’astro-filosofo!)

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: