W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

La donna che sognava troppo

Posted by on Feb 9, 2013 in Me, myself | 29 comments

Sogno non appena poggio la testa sul cuscino.
Vanno bene anche i cuscini del divano. Non ho provato, ma immagino che riuscirei a sognare anche con la testa sul tavolo. E sogno durante tutto il sonno e mi ricordo tutto, le facce, i dialoghi, i più piccoli particolari, tipo le musiche di sottofondo, quando ci sono. Non che prima facessi fatica, il sogno mi è sempre venuto facile, ma ultimamente mi sembra di non dormire mai e la mattina mi sveglio esausta come se avessi girovagato tutta la notte, dolori compresi. Tipo ieri notte ero in Giappone, da un’amica che in realtà vive a Bologna, e stamattina avevo le gambe indolenzite. Dovevo tornare a Roma e volevo un taxi, ma nessuno mi capiva, i baristi, i passanti, non capivano neanche l’inglese (o forse non capivano il mio ndr), e allora mi sono dovuta fare a piedi un sacco di chilometri per raggiungere l’aeroporto.

Se volete usare questo spunto per scrivere una storia, voi che avete più fantasia di me in questo periodo, fate pure. Non voglio niente, magari salutatemi nei ringraziamenti o chiamate Claudia la protagonista, che ne so.
Forse è proprio per questo che sogno tanto, riverso tutta la mia inventiva nel sonno, perché questo per me è un periodo fatto di calcoli, cose di piedi piantati bene a terra e testa molto poco per aria. E’ un periodo di inizi e devo essere presente.

Ad esempio, ho iniziato a cantare, ma a cantare davvero, spesso, nel senso che ci sono locali che mi inseriscono nella programmazione e io arrivo col mio microfono e il chitarrista con la sua chitarra e suoniamo e, ehi, la gente applaude e si diverte e c’è anche quello che si fa gli affari suoi, che mangia, beve, urla per farsi sentire da quello che gli sta seduto vicino, a lui mica gli frega, potrei cantare anche New York New York completamente nuda e non se ne accorgerebbe, ma è tutto perfetto così. Mi piace, non immaginavo tanto. Non sei più parte di un saggio scolastico, la serata è tua, dipende da te. Le belle scoperte che si fanno a trent’anni.

Immagino che ne abbia ancora tante, di cose da scoprire, ma il tempo è dittatore, lo sanno tutti.
Ok, tutti sanno che il tempo è tiranno, ma a casa mia le patate duchessa le chiamiamo regina, per dire.

– La foto dell’anteprima è presa da qui

29 Comments

  1. Mi piace come canti… Evidentemente non solo a me! ;)

    • Eh, però detto da una musicista vale di più ;)

      • Musicista è una parola grossa! :D Comunque, io faccio fatica ad apprezzare le voci femminili, di solito. Ma la tua… Mi ha colpito subito, ha una delicatezza meravigliosa, potrei ascoltare un disco intero con una voce così! ;)

        • Uh, ma grazie, adesso arrossisco davvero :)

        • :) sei brava, c’è poco da fare! ;)

  2. Quindi il tempo è un signore per bene, la fortuna è non vedente, e così via… :D
    Bello ricordare i sogni. A me non capita quasi mai. Mi sembra (e la troverai questa immagine nel seguito di “Alba quantistica”, quando lo finirò) una coperta tirata da un gatto che esce dalla porta, io mi ci butto sopra per prenderla ma spesso mi sfugge. A volte riesco a riprenderla ma mi costa una fatica improba.
    Ed è bello scoprire di fare qualcosa che piace, e ci rende anche del denaro. Ricordo quando ero un neo-programmatore, per tutto il primo anno tornando a casa facevo sempre i conti con una sensazione di incredulità: come era possibile che mi pagassero per divertirmi. E quindi goditela. :)

    • Sì, mi sa tanto che lo farò :*
      (bella la figura del gatto)

  3. Io sogno spesso in inglese e mi capita di svegliarmi e continuare a parlare così per i primi secondi di veglia (quando ho la forza di parlare, ovvio,).
    Comunque… rigiro a te la richiesta di registrazioni al più presto! :)

    • Conto quanto prima di fare un canale dedicato su Soundcloud, adesso ho solo il mio (il link è tra i pulsantini a destra), ma ci sono cose orrende, registrate (male) a casa :D
      E quindi dai, cantiamo che ci passa!

  4. Io sogno a colori, a puntate, praticamente una vita parallela. Una volta me li segnavo

    • Sai che anch’io avevo cominciato? Poi ho smesso, chissà se ritrovo gli appunti…

  5. I like :)
    Da qui non vedo niente, ma sogno di ri-avvicinarmi e i sogni vanno realizzati.

    • eh :)

  6. bello, io sogno in modo forsennato da sempre, persino a puntate a volte, e ne traggo spesso moltisisma materia per i miei racconti :)

    • Gran bella cosa. Dovrei farlo anch’io, prendere spunto, dico, ma vengo travolta da troppa realtà.
      Adesso va così :)

      • Beh mai dire mai ;)
        Essere travolti dalla realtà non è affatto male

  7. non è ancora prevista una tournée, la è?
    Non ho sognato mai per troppo tempo. Ehm, da quando mi drogo ho ricominciato. Ma o ricordo dei film interi di sogni lunghissimi, o niente. Invidia :/

    • Ma certo che è prevista, in tutti i locali del Maceratese :D

  8. Che canti?

    • Facciamo pop, dagli anni ’90 a oggi (solo in inglese). Di quelle canzoni famosissime che passano su Mtv e prima passavano su TMC2 ;)
      A un certo punto metto anche la parrucca bionda e canto Lady Gaga.
      Ok, non è vero, la canto senza parrucca.

      • E ti metti pure quel vestito di carne che aveva lei? Ho sempre pensato che dopo aver indossato quel coso, avvicinarsi a Lady Gaga dovrebbe dare i conati. Mi puoi levare la curiosità?

        • No, il vestito di carne è troppo anche per me :)

        • Hum. Un po’ m’hai deluso :)

  9. Uh, Cla, tu canti benissimo, verrei anch’io a sentirti, caspita perché siamo così lontane :-( ?
    Anch’io ho sempre sognato tanto e mi piace molto, è come avere un’altra vita altrove.
    Bacetti Cla!

  10. Grande Appìsinger. Hai già un’Appì fan club? No perchè io voglio la tessera numero 0. Sai mai che mi diventi famosa. Le premesse ci sono.
    Per quanto riguarda i sogni, se dopo il concerto vai a farti il panozzo ai peperoni e birretta da Sabbatini, è logico che dopo ci hai il sonno agitato. Tieni una certa età Appì, ricordatelo.

    • Magari non ci sarà un fanclub, quindi niente tessera numero 0, ma potrei ingaggiarti come reminder di età che avanza, pago anche i contributi ;)

  11. io invece non mi ricordo niente dei miei sogni -___-

  12. ci sono persone che non si ricordano mai i loro sogni. ci sono persone che non amano sentirsi raccontare i sogni. ecco volevo dirti che io non faccio parte di nessuna delle due. (hai messo qualche registrazione su youtube o altro. Mi farebbe piacere sentirti) ciao Claudia, con le parole comunque sei brava come sempre.

    • Ti ringrazio, Sandra :*
      Ho registrato alcune cosine, ma sono registrazioni fatte a casa, non si sentono granché bene. Però le puoi ascoltare su Soundcloud, qui https://soundcloud.com/claudia-panunzio

      <3

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: