W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Incipic

Posted by on Giu 10, 2013 in Me, myself | 22 comments

Quando vado in libreria, di solito ci vado perché so già cosa comprare, ma mi piace anche gironzolare tra gli scaffali, spesso mi perdo tra i libri per bambini, li sfoglio, leggo qualche storia illustrata e gioco coi libri pop up. Gioco anche a farmi sedurre dalle copertine fighe, dalle novità, dai primi in classifica, dai titoli ad effetto, ma poi non gliela do quasi mai.
E leggo un sacco di incipit.
Gli incipit sono la cosa che mi affascina di più in assoluto, dei libri. Adoro gli inizi, in generale, anche con le persone. Quando ancora non ci si conosce, cercare di capire come andrà a finire, leggere le prime righe, scoprire di aver avuto ragione, di non aver sbagliato a dedicargli tempo ed energie. O prendere delle sonore cantonate, che poi sono belle anche quelle. Sai che palle, sennò, non doversi smentire mai.

L’incipit è un po’ come una stretta di mano. Decisa, moscia, tremolante, sudaticcia, fugace, insistente, con gli occhi che si guardano, con gli occhi che guardano le scarpe, con gli occhi che guardano le scarpe perché la persona ci mette in soggezione. E poi una sorta di scarica elettrica, che però succede solo con qualche libro, mica con tutti, quella scarica che ti fa pensare alle dita sulla tastiera, che spingono i tasti che vanno a formare le parole che stai leggendo e, ancora prima, il momento di titubanza, il foglio bianco, le frasi scritte e cancellate e poi riscritte in un altro modo e ancora cancellate e poi finalmente scritte e lasciate così.

E insomma, dato che per me gli incipit sono qualcosa di più che le prime righe di un testo, ecco, ho creato un tumblr e l’ho chiamato Incipic. La ci finale non è un refuso, è solo che io gli incipit li fotografo e li metto su questo tumblr (che, per chi ancora non lo conoscesse, altro non è che un microblog). E li fotografo perché, a differenza delle citazioni che siamo abituati a leggere un po’ dappertutto, per me gli incipit devono restare attaccati ai libri, ché boh, fuori dalla pagina, riscritti e virgolettati, mi sembra di renderli un po’ orfani.

Il tumblr lo possono riempire tutti, quindi se volete contribuire, basta inviare le foto cliccando su Inserisci incipic, in alto nella pagina. Ma potete spedirmele anche per mail o inviarmele su Facebook, non sono mica una persona formale io.

Ogni contributo sarà adeguatamente festeggiato con saltelli e urletti di giuoia.

22 Comments

  1. La verità è che leggerti è sempre un piacere :) sul serio!

  2. mi hai messo un tarlo: qualche tempo fa avevo trovato un libro fatto così, di incipit. non mi ricordo se tra i millelire di stampa alternativa o quale altro editore, ho provato a ricercare su gugòl ma non sono riuscito a risalire. bah, prima o poi mi verrà in mente. in ogni caso erano incipit, e non incipic. [ e comunque, un consiglio: preparati l’intervista per quando il tuo tumblr farà concorrenza a pinterest. io, per non saper nè leggere nè scrivere, inizio a tuittarlo, ed appena riesco a mandarti qualche fotina dei miei libri recenti la carico, così semmai potrò dire: “quando è nato incipic, io c’ero!” ;) ]

    • Ahahah il libro di incipit! Se mi ci imbatto, te lo segnalo :)
      E comunque grazie, ma lo sai che mi sono detta “adesso faccio una board su Pinterest”, ma poi mi è sembrato troppo riduttivo. Però posso anche farla, quasi quasi mi apro un altro profilo e divido gli incipic in qualche modo, tipo italiani, stranieri, boh. Uorc in progress, ma soprattutto ho bisogno di una prolunga alle mie giornate, di almeno quattro/cinque ore :D

  3. Sono come te Claudia. Adoro gli incipit e non solo nei libri anche nella vita. Mi piace il primo passo. Non sono affatto come te Claudia. E tutto ciò che riguarda pc, competenze informatiche non mi è amica. Vedrò cos’è quest’annesima diavoleria che ci proponi :-) (bel post!)

    • Grazie Sandra ;)
      mi hai fatto sorridere. Il bello del web 2.0 è proprio che, anche senza competenze informatiche, tutti possono fare tutto (o quasi) ;)
      Un bacio!

  4. Questo tuo tumblr qui mi piace assai. Aspettati mie Incipic!

  5. DIre che questo post avrei potuto scriverlo io è riduttivo!! (per il contenuto eh, ché tu sei mille volte più brava a scrivere).
    Comunque.
    Ti tempesterò di foto!
    Cià.

    • Ylenia, troppo buona :D
      Comunque aspetto la tempesta, preparo l’arca ;)

  6. Io sono il tuo opposto.
    Vado in libreria senza sapere cosa voglio leggere ci posso stare anche due ore e poi comprare una fesseria, ma non un libro. Poi ritornarci il giorno dopo e perderci altro tempo ed acquistare un libro.
    Quando compro un libro leggo sempre l’ultima frase, che non è mai il finale vero, quello ad effetto. In funzione della parola però leggo la trama.
    Insomma io gambero, tu …?
    Però l’idea mi piace, vedrò di mandarti qualcosa, nel rispetto dei tuoi incipit ^__^

    • Io non leggo mai la quarta di copertina, mai, neanche quando il libro l’ho comprato, però quella cosa di leggere l’ultima frase la faccio anch’io :P
      Mandami tutti gli incipic che vuoi!
      :*

  7. E’ un problema. Io leggo ormai solo sul Kindler… Però l’iniziativa è pregevole.

    • Grazie, Roberto. Infatti stavo pensando se non accettare anche gli ibbùk, adesso vedo. È ancora tutto work in progress ;)

  8. Che bella cosa che hai fatto. D’altra parte, no wonder. E’ che ti disegnano così. ;)
    E io una foto di un ìbuc te la mando, faccio il submit. Poi se pensi sia inadeguata buttala via, la decisione è tua, io non mi offendo, lo sai. Pensavo anche di mandarti l’incipit del Piano dei Fabbisogni Informatici del Comune di Roma, tanto per mettere un po’ di pepe nel tumblr… :D
    Incipic è molto carino, magari per gli ibuc potresti fare Incigram? La butto là.

    • Max :D gli ibbùk ancora non so se inserirli, ci devo pensare. Sarà che sono ancora lontana dal mondo del libro digitale (sembra strano ma è così).
      Incigram non è per niente male, adesso deposito il marchio, non si sa mai :D
      Oh, aspetto tuoi contributi cartacei, eh.
      <3

  9. Mi piace assai.

    • Ci sto prendendo gusto anch’io, un’amica mi ha mandato degli incipit dicendo che ne approfitta per dare una possibilità a libri lasciati lì in attesa per troppo tempo :)

  10. condivido il parallelo libri-persone, incipit-primo contatto, la prima reazione emotiva è la stessa e quanto mai varia e smentibile dalle pagine successive, di libro o di vita.

    ml

    • Già, sapevo che avresti condiviso questa visione :)

  11. Che bella idea! Ora ti seguo anche di là :)

    • Ma grazie!
      Vorrei avere più tempo per postare molti più incipic, ma faccio quello che posso ;)

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nuovo concorso: gli Incipit più belli | i discutibili - […] il nuovo concorso di cartaresistente: proponi l’incipit (o, come disse una volta claudiappì, manda la foto e proponi […]

Lascia un commento

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: