W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Puzzle

Posted by on Ott 29, 2016 in Me, myself | 0 comments

Due anni fa, oggi, scrivevo “È sempre un gran giorno quello che inizia con tutti i tasselli al posto giusto, ognuno lì dove deve stare”. Queste app che ti ricordano come stavi due, tre, sei anni fa, le foto che hai fatto, i pensieri, le persone, i momenti, le cose importanti e quelle inutili, soprattutto quelle inutili, le trovo bellissime, anche quando ti ricordano cose che vorresti rimanessero confinate in soffitta sotto un centinaio di strati di altre cianfrusaglie. Forse perché io ho [...] Read More

Così è

Posted by on Set 29, 2016 in Me, myself | 7 comments

Quando ha suonato la sveglia erano le 5:45 e io già non dormivo più da un pezzo. Un’ora dopo ero vestita e truccata, con la matita occhi in borsa, quella che mi porto dietro per ritoccarmi il trucco quando sto fuori tutto il giorno, ma che poi resta lì perché in fondo chi se ne frega. Metto le Converse, mi guardo allo specchio: sono bassa. Ma tanto sono bassa anche coi tacchi, tanto vale stare comodi, oggi. La mia vicina di posto studia un libro forse di giurisprudenza, sottolinea tutto in [...] Read More

Strade

Posted by on Set 14, 2016 in Me, myself | 4 comments

Da quando ho iniziato a lavorare, esattamente dieci anni fa, non ho mai saputo rispondere alla domanda “che lavoro fai?”, perché già se mi chiedessero di cosa mi occupo sarebbe più facile, invece che lavoro fai prevede una risposta secca, tipo il chirurgo, l’architetto, la parrucchiera e io non ho mai fatto un lavoro secco, ho sempre fatto questi lavori moderni, che sono impossibili da spiegare alle nonne e sono difficili da spiegare a chi non bazzica il campo. Qualche tempo fa, una mia [...] Read More

Meno male

Posted by on Ago 11, 2016 in Me, myself | 2 comments

Oggi mi hai chiesto cosa mi fa più paura. E io ci ho pensato un po’ su, perché quando penso alle paure mi vengono in mente le malattie e la solitudine e le vespe e quell’incubo ricorrente che faccio, in cui litigo con una persona con la quale da anni non litigo più, ma nel sogno ci litigo e grido con tutta la forza e mi incazzo e piango per il nervoso, tanto che qualche mattina mi sono svegliata stanca e triste e con gli occhi umidi. Ecco, quell’incubo mi fa molta paura e ogni volta spero [...] Read More

Sisina

Posted by on Lug 7, 2016 in Me, myself | 11 comments

I gelati li fanno sempre più piccoli. Non so se i miei ricordi siano falsati dal fatto che i cornetti, nelle mie mani di bambina, sembravano enormi, ma secondo me no, erano proprio più grandi. Anche le coppette. La Coppa del nonno è diventata una tazzina di caffè che per soddisfarti ce ne vorrebbero due (per me che non mi basta mai, facciamo quattro). E mentre mordo l’ultimo pezzo di cialda ripiena di cioccolato, mi rivedo prendere lo zaino e riempirlo di cose. Una torcia, la bottiglietta [...] Read More

Conchiglia

Posted by on Giu 12, 2016 in Me, myself | 8 comments

Roma. Una cucina non mia, una tazza di caffè sul tavolo con un fondo che mi piacerebbe saper leggere. On air, uno di quei cantanti italiani indie dai nomi strani, che non so dire se mi piace o no, ma intanto mi fa muovere il piedino a tempo. La prima cosa che ho letto, oggi, è stato un verso di Neruda. A casa dei miei, c'era un libro di poesie di Neruda, aveva la copertina gialla ed era vecchio, anche le pagine interne erano gialle e macchiate, puzzavano un po' di muffa, come se il libro fosse [...] Read More

Daruma

Posted by on Apr 21, 2016 in Me, myself | 4 comments

Potrei scrivere del Giappone, ma sono già passati diversi giorni, non sono brava coi racconti postumi e tiepidi, sono brava a parlare del presente oppure del passato molto passato, quello che poi rielabori alla luce delle cose successe dopo, di tutta la vita nel mezzo. Allora parlerò di adesso, di come sono tornata dal Giappone, non che il viaggio mi abbia cambiata, ma sono partita che era ancora un po' inverno e sono tornata a primavera, metaforicamente e anche no. Ma una cosa voglio dirla: [...] Read More
Top